Past Venice Event: VOL 3

Large_wide_certosa

VOL 3

May 21, 2017
@ Isola della Certosa

HABITAT LAGUNA

Una PechaKucha Night dedicata all'habitat lagunare e alle sue isole organizzata da LACUNAE e Coompany in collaborazione con Vento Di Venezia con il patrocinio dell'Università IUAV di Venezia.

"La laguna di Venezia si estende per circa 550 km², di cui solo l'8% è occupata da terra.
Oltre un centianaio di isole di imparagonabile bellezza, storia antichissima e paesaggi particolari vanno a costituire un ambiente sui generis in continuo mutamento.
 
L'origine del nome Venetia,ae (pluralia tantum) indica come la città veniva concepita già nel passato da una pluralità di elementi poi fusisi assieme. Venezia era ed è costituita non da una singola isola ma da un intero arcipelago. La storia di Venezia deve necessariamente comprendere la storia delle sue numerosissime isole e del suo habitat lagunare. E' a questo arcipelago che la seconda edizione di PechaKucha Venezia intende rivolgersi.
 
La capacità e la volontà di preservare dal mare questo arcipelago ha portato già nel XIV secolo a deviare gli spostamenti fluviali e a monitorare nei secoli la loro azione sulla gronda lagunare, nonché a concepire metodi diversi, unici e straordinari per creare, mantenere e sostenere un habitat assolutamente unico.
Oggi quest'ambiente così particolare, in precario equilibrio ambientale, è minacciato dall’assenza di una strategia sostenibile e di un approccio coordinato per la protezione del suo ecosistema, da cui dipende la stessa sopravvivenza della Laguna tutta.
A venezia l'innalzamento del livello del mare causato dal cambiamento climatico globale è aggravato dal fenomeno dell'abbassamento (subsidenza) del suolo. Nell’ultimo secolo, nel complesso, Venezia è affondata lentamente ma senza pause di 25 centimetri, tra gli 0,6 e gli 1,6 millimetri all'anno. Sarà un'azione inesorabile o sostenibile e contrastabile?
 
Con HABITAT LAGUNA vogliamo connettere i numerosi progetti di riqualificazione delle isole abbandonate con ricerche storiche e archeologiche e i piani di recupero e conservazione ambientale.
Crediamo che la condivisione sia un mezzo fondamentale per consolidare la consapevolezza dell'interdipendenza tra Venezia e il suo Habitat e alimentare il dibattito sulla sua ri-valorizzazione."
 
 
Tommaso Lodi
Illustrator in Venice
Riccardo Tagliaferri
Landscaper Architect in Venice
Fabrizio D'angelo
architect in Venice
Roberta D'agrosa
architect in Milano
Alessandro Bonesini
Director of Education and Italian Schools, Foreign Affairs Italian Ministry in Frankfurt
Walter De Marchi
Architect in Venice
Renzo Scarpa
in VENEZIA